Profilo aziendale

Direzione generale

    • Thomas Stirnimann, Chief Executive Officer (CEO)
    • Marcello Bologna, Chief Financial Officer (CFO)
    • Roger Müller, Chief Procurement Officer (CPO)
    • Jörg Herrmann, Chief Operating Officer (COO)

La storia di Interhome

1965
Lo chalet in Svizzera è stato creato a Londra dai due pionieri svizzeri del turismo: Bruno Franzen e Werner Frey.

1965/77
Le due imprese si sono fuse per creare lo chalet svizzero Interhome: 105 persone in 16 uffici.

1977
L’impresa sarà rinominata Interhome.

1980
Interhome è pioniera nel turismo nel mettere insieme un sistema informatico che comprende tutte le sue agenzie e che permette di effettuare delle prenotazioni.

1984
Il nuovo logo è un piccolo uccello che simboleggia le vacanze e la libertà. Tutti gli uffici Interhome presentano la stesso CI.

1986
I catologhi sono pubblicati in 2 milioni di copie; sono  distribuiti in 12 paesi e tradotti in 8 lingue.

1989
Hotelplan, il secondo operatore turistico svizzero e filiale di Migros compra Interhome AG.

1995

L’offerta Interhome comprende ormai 75.000 appartamenti in 11 paesi, tra i quali Germania, Repubblica Ceca e Polonia.


1998
Interhome è uno dei primi ad essere on line. Gli utenti di internet possono consultare delle informazioni e ordinare i cataloghi. La prenotazione on line è iniziata nel 1999.

2000

Il sistema di prenotazione Interhome comprende ormai 75 uffici e 30 partners al fine di essere ancora più presenti sul territorio per i nostri clienti. 

2003
Interhome si sposta nei locali di Hotelplan per avere un’infrastruttura comune.

2005
Simon Lehmann, nuovo presidente d’Interhome prende le redini della società.

2006
Con il nuovo sistema 1-to-1 Interhome garantisce un servizio migliore offrendo ai suoi clienti delle offerte su misura. Ogni cliente è considerato come un ospite.

2007

Il sito viene interamente rivisto per permetterti di trovare ancora più rapidamente e più facilmente la casa vacanze che sogni. Interhome è presente in nuove località (ad esempio sulle Alpi, sul Mar Mediterraneo o sull'Atlantico) con uffici locali. Alla Tua casa o al Tuo appartamento sarà dedicata assistenza continua per tutto l'anno grazie al nostro personale esperto

2008

Interhome avvia una partnership con gli Stati Uniti e la Finlandia e porta a 46000 proposte il proprio portafoglio. Interhome lancia Vacando, portale per il mercato non organizzato. Lancio del nuovo Logo Interhome.


2009
Apre un nuovo ufficio vendita in India e a Dubai

2010
Sito web totalmente rinnovato nel design e in alcune funzionalità di ricerca.
Nuove destinazioni: Marocco ed El Gouna (Egitto).

2011
Acquisizione del leader del mercato tedesco INTER CHALET, entro il 2013.
Nuove destinazioni: Israele e Cipro.

2012
Partnership esclusiva con TripAdvisor, il più importante sito al mondo dedicato ai viaggi.

2013
Il nuovo sito internet per le prenotazioni si aggiudica il primo posto nella categoria “Usability” ed il secondo posto nella categoria “Business Efficiency” alla cerimonia di premiazione dei "Best of Swiss Web Awards" .

Il sito Interhome è vincitore del test Stiftung Warentest. Apprezzata soprattutto la nuova funzione di ricerca, chiara e dettagliata.

Interhome è il primo tour operator nel settore delle case vacanza a proporre una app per iPad in lingua tedesca. La app è disponibile anche in lingua inglese e francese.

2014
Koni Iten è il nuovo CEO del gruppo Interhome. Sotto la sua guida, il gruppo ottiene risultati
eccellenti.

L’isola di Mauritius entra a far parte della programmazione Interhome.

2015
Interhome celebra il suo 50° anno con una ricca serie d’attività legate al suo anniversario. Un ulteriore anno di successo conferma l’eccellente percorso intrapreso nel 2014.

2016
Interhome continua il suo corso con successo. Per la prima volta nella sua storia, oltre 660.000 turisti hanno trovato la loro casa ideale per le vacanze. Il fatturato sale a 186,6 milioni di Franchi Svizzeri.

2017
Ottimizzazione delle sinergie e nel management per Interhome e la società consorella Inter Chalet. Koni Iten andrà a breve in pensione e quindi Thomas Stirnimann, CEO di Hotelplan Group, assumerà i compiti di competenza del CEO. Il numero dei clienti di Interhome è incrementato del 5% e ha raggiunto quota 695'000.